Che cos’è IntegrART?

L’arte non conosce frontiere – un progetto di rete del Percento culturale Migros

Che gli artisti disabili diventino parte integrante del mondo della cultura non è solo una questione di rappresentanza e giustizia sociale; essi apportano all’arte nuove forme ed esperienze, arricchiscono e ampliano lo spettro delle possibilità creative e sono una risorsa sia per i produttori artistici che per il pubblico.

Con il progetto di rete IntegrART, il Percento culturale Migros si impegna nel sostenere l’inclusione artistica e sociale delle persone disabili. Dal 2007 il progetto biennale, divenuto punto di incontro per i festival di tutto il Paese, organizza simposi e presenta produzioni teatrali nazionali e internazionali.

Simposio IntegrART «It’s a Matter of Perspective» – 2 e 3 maggio 2019, Zurigo

La settima edizione di IntegrART si apre il 2 e 3 maggio 2019 a Zurigo, con un simposio dal titolo «It’s a Matter of Perspective». L’evento vedrà la partecipazione di oltre cento artisti, studiosi, esponenti con potere decisionale della sfera culturale e politica, organizzatori, rappresentanti del movimento di persone diversamente abili, promotori e mediatori culturali con e senza disabilità. La discussione verterà sulle diverse prospettive che, situate oltre i canoni tradizionali, arricchiscono le forme artistiche scardinandone i confini (estetici). In che modo il mondo dell’arte valorizza il potenziale creativo della disabilità? Per la prima volta il convegno sarà concepito e diretto da due protagoniste provenienti dal campo scientifico e artistico, Nina Mühlemann e Tanja Ervon, entrambe disabili.

Ospiti quattro produzioni teatrali inclusive a Basilea, Berna, Ginevra e Lugano – dal 21 maggio al 9 giugno 2019

Dal 21 maggio al 9 giugno 2019, i festival associati a IntegrART mettono in scena quattro produzioni teatrali scelte, opera di artisti disabili e da loro interpretate. Due artiste soliste dalla Francia e dal Mozambico e una compagnia di danza portoghese saranno ospiti al Wildwuchs Festival di Basilea, al BewegGrund di Berna, all’Out of the Box di Ginevra e all’ORME di Lugano. Inoltre, con un breve spettacolo, IntegrART e i festival associati presentano i risultati ottenuti nell’ambito di un modulo formativo inclusivo proposto per la prima volta nella primavera del 2019 nel ciclo di studio bachelor in danza contemporanea, presso la scuola superiore delle arti di Zurigo (Zürcher Hochschule der Kunst, ZHdK). 

Dall’estate 2018, IntegrART è portatore del marchio «cultura inclusiva» e, nell’autunno dello stesso anno, è stato insignito del riconoscimento «Swiss Diversity Award» per l’arte.